L’eco del tempo

Si dice che ogni vita è importante. Questa affermazione assume un altro aspetto se si considera sotto un’ottica genealogica.

Innanzi tutto: chi siamo soliti considerare “importante”? Le risposte possono essere molteplici. Governanti, persone dello spettacolo, ricchi industriali, personaggi che fanno o hanno fatto la storia.

Di fatto si considera importante chi nella sua vita compie azioni in grado di influenzare la vita di molti, per le proprie scoperte, per gesta eroiche (o efferate), per la propria arte.

Ma un qualsiasi “Mario Rossi”, uno sconosciuto che non ha mai fatto sentire la sua voce, che non ha fatto opere importanti che abbiano avuto un impatto sulla vita di chicchessia… può essere considerato” importante”?

Direi di no.

Ma invece… guardiamo il nostro”Mario Rossi” da un’altra prospettiva: la genealogia. Un tizio qualunque nato qualche centinaio di anni fa e che non ha mai fatto nulla di importante nella sua vita ha oggi potenzialmente migliaia di discendenti. Tra questi con enorme probabilità c’è qualcuno che avrà compiuto opere importanti, influenzato la vita di molti o forse ci siamo noi stessi! E prosegudndo con questo ragionamento: nessuna persona “importante” esiste di per se, ma discende da migliaia di persone “comuni” e deve la sua vita e le sue opere ad ognuno di essi.

Dunque sembra proprio che ogni persona sia importante davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.